Loading...

La Chiesa Matrice Santa Maria Assunta

HOME > Territorio > Polignano a Mare > La Chiesa Matrice Santa Maria Assunta


Richiedi informazioni

In piazza V. Emanuele sorge la chiesa matrice di Polignano, ex cattedrale, dedicata alla Vergine Santissima Assunta. La sobria facciata romanica è impreziosita sul portale da decorazioni del 1628. Nelle due nicchie laterali le statute di S. Antonio da Padova e S. Marco. Sull'architrave, un'edicola contiene un bassorilievo che rappresenta la Vergine nella mandorla assunta in cielo, sopra il timpano con l'Eterno Padre benedicente. Anche il campanile è stato costruito in più fasi, dal 1503 al 1664, su tre ordini, ognuno con aperture differenti, dalle feritoie alle monofore fino alle finestre della cella campanaria. L'interno è a sviluppo longitudinale, trinavato. Risalta il blocco centrale del presbiterio rialzato e delimitato da balaustra marmorea su cui domina l'altare maggiore costruito nel '700. Dietro, l'imponente coro ligneo realizzato fra il 1611 e il 1773 con effetti dorati e figure di santi. Sull'altare maggiore sopraelevato è scenografico il Cappellone del martire San Vito, patrono della città, con le reliquie del santo. Ai lati del presbiterio sono le cappelle del SS. Sacramento e del Rosario. Merita attenzione la Cappella del Presepe al cui interno si ammira il gruppo scultoreo cinquecentesco del Presepe, eseguito da Stefano da Putignano e dichiarato monumento nazionale. Dello stesso scultore le altre opere di rilievo nella chiesa sono: la Pietà, la Madonna con Bambino e la statua di San Vito martire. Tra i numerosi dipinti presenti nel complesso sacro il più importante è il polittico di Bartolomeo Vivarini, datato 1445, prima collocato sull'altare maggiore, oggi in sacrestia. Alcuni dipinti sono inglobati nel soffitto ligneo decorato con la tecnica della quadratura e realizzato nel 1720.

Bibliografia
Matarrese, D. (1995) Polignano a Mare guida storica-turistica, Fasano, Editore Schena.
Romano, R. (2008) Polignano a Mare e la sua storia, Edizioni Palomar
Daresta, G.Z.-Tamburrini, M. (2003) Polignano a Mare e la sua Cattedrale, Galatina, Editore Congedo

offerte e news, no spam

Community