Loading...

Conversano

Un gran numero di tombe del IV-III secolo avanti Cristo e le rovine di mura megalitiche sono state riportate alla luce in questa città, conosciuta come Norba al tempo dei Peucetii. La medievale Mupersanum fu a lungo contesa dai bizantini e dai longobardi, e fu fortiticata da questi ultimi nel VII secolo. Successivamente gli fu dato il nome di "Contea", sotto la dominazione normanna del Conte Goffredo.

 
read more...

Nel 1508 fu acquisita dalla famiglia Acquaviva d'Aragona, che matenne il controllo fino al 1806.
Il castello di Conversano è una costruzione normanna le quali strutture difensive originali furono trasformate in dimora dalle successive modifiche.
Nel XIV secolo, fu costruita una larga torre circolare, nel 1460 un bastione poligonale. L'entrata principale, le mura e la galleria sono del XVIII secolo.
Gli appartamenti sono riccamente decorati da artisti famosi, tra i quali Paolo Domenico Finoglio.
La Cattedrale fu completata nel XIV secolo, quando fu aggiunta la facciata con tre lesene ed un maiale riccamente decorato.
Un altro monumeto impressionante è il Monastero di S. Benedetto nella parter vecchia della città, di cui si parla già dal X secolo ed ebbe un periodo florente durante la dominazione normanna. Abbandonato dai monaci dopo il declino degli svevi, fu occupato nuovamente nel 1266 da suore benedettine.La chiesa risalente al 1085 sorge dientro la bella torre campanaria costruita nel 1655. La sua struttura originale ha subito delle modifiche durante il periodo barocco.
Vi consigliamo inoltre di visitare la chiesa di San Cosma, costruita nel 1636, che contiene dipinti di Paolo Domenico Finoglio, Cesare Fracanzano e Carlo De ROsa.
Subito fuori Conversano, sulla via per Bari, sorge un'altro convento, S. Maria dell'Isola, che conserva la tomba di Antonio Acquaviva in pietra dipinta e decorata.
Il castello Marchione, residenza estiva del Conte Giulio IV d'Acquaviva, è stupendo, cosi come il Castiglione, un villaggio medievale che fu eretto su di un'acropoli di un insediamento peucetio e abbandonato nel XVI secolo. Il villaggio, le sue mura erette su presistenti fortificazioni megalitiche, include una torre recentemente ristrutturata, i resti delle vecchie strade medievali e le rovine della chiesa, al di fuori della quale si trova una tomba scavata nella roccia. Nel 1958, una necropoli fu trovata ai piedi della collina e conteneva oggetti del V-III secolo avanti Cristo.

Castello Aragonese di Conversano Il castello di Conversano è una struttura...
Cattedrale di Conversano Situata sull’acropoli della città, la...
Chiesa di San Benedetto Secondo un’antica tradizione, il monastero di San...
Mura Megalitiche Dell'antica murazione megalitica di Norba permangono...
Castello Marchione La storiaUbicato a circa 6 chilometri da Conversano, nel...
Chiesa e Convento di San Giuseppe La Chiesa di San Giuseppe (ora biblioteca comunale)...
Chiesa e Convento dei Santi Cosma e Damiano E' situata in via Martucci. Costruiti lungo il percorso...
Chiesa e Convento di Santa Maria dell'Isola Sulla strada per Rutigliano, a 1.5 km da Conversano, la...
Chiesa ed ex Convento del Carmine Fondati extra moenia, al di là della Porta...
offerte e news, no spam

Community

Photo